Rischio leucemia per la popolazione di Falconara Marittima: anche la Redazione de l’URLO rilancia le importanti conclusioni dell’Indagine Epidemiologica dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano.

I Comitati e le Associazioni che si sono battute per il diritto alla conoscenza ringraziano Marina Verdenelli e Giampaolo Milzi della Redazione dell'URLO - Mensile di resistenza giovanile per aver divulgato e commentato i risultati dell'Indagine Epidemiologica sulla popolazione di Falconara Marittima.

Nel prezioso lavoro di una corretta e plurale informazione la Redazione dell'URLO si affianca a:

Vivere Ancona - Ancona Today - Piazza Giornale - il Rompiscatole Ancona - il Manifesto… Continua a leggere...

Il singolare silenzio di STAMPA, TV e RADIO marchigiane sui risultati dell’Indagine Epidemiologica che ha verificato un eccesso di mortalità per leucemie e linfomi non Hodgkin per chi ha vissuto oltre 10 anni nel raggio di 4 km dalla raffineria API di Falconara M.ma!

Abbiamo atteso con pazienza che i mezzi d'informazione marchigiani si interessassero alle conclusioni dell'Indagine Epidemiologica sulla popolazione di Falconara, Chiaravalle e Montemarciano divulgate dall'Istituto Nazionale Tumori di Milano e dal Servizio Epidemiologia dell'ARPA Marche, cioè la struttura scientifica tra le più prestigiose in Italia e in Europa e quella di più alto livello nelle Marche.

I quotidiani delle Marche, per ora, hanno taciuto questa notizia.

L'unica uscita su carta stampata che ci risulta la… Continua a leggere...

Leucemia e linfoma non Hodgkin a Falconara M.ma: il benzene anche a concentrazioni inferiori ai limiti di legge aumenta il rischio di ammalarsi! Gli Epidemiologi: “rischio di ammalarsi 3 volte superiore per chi ha abitato 10 anni entro un raggio di 4 km dalla raffineria API”!

Dalla conclusione dell'Indagine Epidemiologica sulla popolazione di Falconara Marittima - illustrata ai cittadini dall'Istituto Nazionale Tumori e dall'ARPA Marche su invito di alcune associazioni di volontariato falconaresi - parte un messaggio a tutti i cittadini: l'esposizione al benzene anche a basse concentrazioni - seppur nei limiti di legge - aumenta il rischio di contrarre la leucemia o il linfoma non Hodgkin.

Nel caso di Falconara M.ma l'Indagine relativa al periodo 1994… Continua a leggere...

La conclusione dell’INDAGINE EPIDEMIOLOGICA sui cittadini di Falconara, Chiaravalle e Montemarciano è stata consegnata a Novembre 2011 alla Regione Marche. Perchè i cittadini non vengono informati delle risultanze?

L'Indagine Epidemiologica sulla popolazione dei Comuni di Falconara Marittima, Chiaravalle e Montemarciano si è conclusa.

La Regione Marche, la Provincia di Ancona ed i Sindaci dei tre Comuni interessati si sono incontrati svariate volte tra Novembre e Dicembre 2011 con l'equipe degli Epidemiologi dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano e dell'ARPA Marche i quali hanno illustrato ogni dettaglio delle risultanze.

Perchè i cittadini non vengono informati?

Perchè non sono state convocate ed informate… Continua a leggere...

Medicina Democratica scrive ai cittadini falconaresi…

In riferimento alla lettera dell'API, Raffineria di Ancona, datata marzo 2009 nella quale si critica e si prende posizione sull'indagine commissionata dalla Regione Marche ed effettuata dall'Istituto nazionale dei Tumori di Milano.

a) vi è un eccesso di mortalità fra i cittadini (in particolare le donne) di Falconara per alcuni tumori (leucemie e linfomi)... Continua a leggere...

LA DIVULGAZIONE DEI PRIMI DATI DELL’INDAGINE EPIDEMIOLOGICA IMPONE L’IMMEDIATA ADOZIONE DEL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE

la petizione popolare del 2004

I Comitati ed i cittadini che nel 2004 consegnarono alla Regione Marche 3.500 firme di falconaresi che chiedevano la realizzazione dello Studio Epidemiologico, ringraziano la Regione, l'ARPAM e l'Istituto Nazionale Tumori di Milano per aver realizzato questa importantissima Indagine. Seppur