Castelferretti 27 settembre 2017: cronaca di esalazioni annunciate!

Castelferretti, 27 settembre 2017: in via Olof Palme, Che Guevara, Romero e Allende i residenti iniziano a sentire le esalazioni poco prima delle 20. Anche in casa. Sono intense e descritte come chimiche, di tipo industriale, come quelle che denunciano da anni. I residenti, ormai, sanno cosa fare: telefonano al numero comunale delle emergenze ambientali (800122212) ma il dispositivo li devia su una segreteria telefonica. Allora chiamano il numero della… Continua a leggere...

2^ ASSEMBLEA INFORMATIVA CITTADINA A CASTELFERRETTI su ESALAZIONI MOLESTE e SITUAZIONE SANITARIA: 150 partecipanti e prime 100 adesioni alla richiesta di audizione al Prefetto di Ancona!

Riceviamo dal Comitato Mal'Aria Falconara/Castelferretti il seguente comunicato di cui condividiamo completamente i contenuti!

Serata informativa e propositiva molto partecipata ieri sera (22 settembre) a Castelferretti! Circa 150 persone hanno risposto all'appello del Comitato Mal'Aria Falconara/Castelferretti il quale ha illustrato i risultati delle attività svolte a partire dall'audizione con le Commissioni Ambiente e Sanità della Regione Marche alle quali è stata… Continua a leggere...

Inquinamento alla ex caserma Saracini di Falconara M.: il Comitato del quartiere Fiumesino nutre seri dubbi riguardo alla “superficialità” dell’inquinamento! “Non c’è neanche una mappatura puntuale della linea di falda” sostiene il Presidente!

Riceviamo e pubblichiamo dal Presidente del Comitato del quartiere Fiumesino di Falconara M.

Sabato 19 agosto u.s., sulla cronaca di Falconara de "Il Resto del Carlino", l'Amministrazione Comunale ha dichiarato che l'inquinamento nella ex-caserma è "superficiale".

Ci chiediamo: come è possibile che sia semplicemente "superficiale", visto che gli inquinanti risultano in profondità a livello di falda acquifera?

Ci chiediamo: come è possibile che sia semplicemente "superficiale", quando ancora non… Continua a leggere...

Falconara M.: l’Ondaverde Onlus fa analizzare l’acqua di un pozzo privato contiguo alla ex caserma Saracini. L’acqua è risultata contaminata da IDROCARBURI, lo stesso composto organico che contamina l’acqua di falda di una zona dell’ex caserma di proprietà dell’Agenzia del Demanio.

A Falconara Marittima, nel quartiere Fiumesino, l'acqua di un pozzo privato per uso irriguo posto in zona residenziale, adiacente alla ex caserma Saracini, è stata trovata contaminata da IDROCARBURI TOTALI.

Nel prelievo dal pozzo privato del 1 giugno 2017 - autofinanziato da l'Ondaverde Onlus e fatto analizzare da un laboratorio chimico accreditato - è stata riscontrata una concentrazione di IDROCARBURI TOTALI pari a 1.400

La VALUTAZIONE dello STATO DI SALUTE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE A FALCONARA MARITTIMA illustrata nel corso dell’audizione del 31 maggio scorso dice che NEL PERIODO DAL 1994 AL 2013 I CITTADINI SI SONO AMMALATI E SONO DECEDUTI DI PIÙ CHE NEL RESTO DELLA REGIONE MARCHE! I Presidenti delle Commissioni regionali Sanità e Ambiente hanno risposto alla prima richiesta sulla quale Malaria, Ondaverde, Comitati di quartiere e Legambiente Falconara avevano sollecitato (invano!) il sostegno e l’impegno dell’Amministrazione comunale. La prima conseguenza del quadro sanitario è che i decisori politici - a tutti i livelli - congelino allo stato attuale le attività delle industrie insalubri presenti sul territorio di Falconara M., respingendo qualsiasi proposta di implementazione di nuovi impianti produttivi o potenziamento di quelli esistenti!

L'aggiornamento della nota di Epidemiologia descrittiva con i dati di mortalità e ricoveri ospedalieri riguardante la popolazione residente a Falconara Marittima era la prima risposta che i Cittadini falconaresi si attendevano nell'audizione del 31 maggio scorso presso le Commissioni Ambiente e Sanità della Regione Marche. La risposta è arrivata ed è stata illustrata ad Ondaverde, ai Comitati Malaria, Villanova e Fiumesino e al Circolo Martin Pescatore di Legambiente… Continua a leggere...