“By-pass ferroviario di Falconara”, trascurati il rischio interferenze con l’aeroporto Raffaello Sanzio e la possibile penalizzazione dello scalo marchigiano. Ora servono risposte urgenti! La Deputata Donatella Agostinelli interroga il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti. Proficuo lavoro sinergico tra l’Ondaverde ONLUS, i Comitati Fiumesino e Villanova ed il gruppo falconarese del M5S.

Riproduciamo il Comunicato Stampa diffuso dall'On. Donatella Agostinelli che ringraziamo per l'attenzione, la competenza e il costante raccordo con l'Ondaverde ed i Comitati dei quartieri Fiumesino e Villanova con cui segue la questione del bypass ferroviario di Falconara Marittima.

Staff l'Ondaverde e Comitati

Con riferimento al progetto di RFI S.p.A ."Collegamento Orte-Falconara con la linea Adriatica - Nodo… Continua a leggere...

Incidente Gas Propano Liquido in raffineria API di Falconara M. del 17 febbraio 2015: la nota della Prefettura di Ancona

Con riguardo alle informazioni chieste dall'Ondaverde ONLUS sulla perdita di Gas Propano Liquefatto (GPL) avvenuta in raffineria API di Falconara M. il 17 febbraio scorso, la Prefettura di Ancona - che ringraziamo pubblicamente - ci ha inviato quasi tutte le informazioni richieste, facendo luce sulle confuse o incomplete notizie apparse nei giorni successivi all'incidente (vedi http://www.comitati-cittadini.org/2015/02/incidente-gpl-in-raffineria-api-del-17-febbraio-2015-londaverde-onlus-ha-chiesto-al-prefetto-di-ancona-informazioni-oggettive-con-industrie-a-rischio-di-incidente-rilevante-non-ci-accontentiamo-di/ )

1)       I Vigili del Fuoco di Ancona sono intervenuti perché sono stati… Continua a leggere...

Incidente GPL in raffineria API del 17 febbraio 2015: l’Ondaverde ONLUS ha chiesto al Prefetto di Ancona informazioni oggettive! Con industrie a rischio di incidente rilevante non ci accontentiamo di informazioni ufficiose o “pettinate”!

Quando i cittadini sono costretti a convivere con un impianto a rischio di incidente rilevante, le informazioni possono e devono essere esaustive pur rispettando i limiti del segreto industriale! Specialmente se in quell'impianto gli accadimenti si sono susseguiti con la frequenza degli ultimi 21 mesi:

30 maggio 2013 - perdita di vapore da una linea con 1 morto e 1 ferito

8 luglio 2013 - incendio per perdita… Continua a leggere...