27.1.2012: una coltre di schiuma ghiacciata e viscida ha invaso 9km di spiaggia in Veneto. Dal 29.1.2012 al 13.2.2012 nessuna metaniera ha potuto scaricare gnl al rigassificatore di Porto Viro (Rovigo) rivelandone l’inefficacia e l’inutilità rispetto alla presunta penuria di metano!

Gli italiani sono rimasti senza metano? No!

Che fine ha fatto l'allarme metano lanciato pochi giorni fa? Noi riteniamo essere stato allarmismo!

Tuttavia è bene continuare l'opera di controinformazione perché quelle motivazioni addotte per avvallare scelte sbagliate come i rigassificatori, prima o poi, saranno rispolverate.

A proposito di rigassificatori: da siti ben informati come l'Agenzia ASCA che, a sua volta, ha ripreso la notizia dalla Staffetta Quotidiana (Quotidiano delle… Continua a leggere...

La conclusione dell’INDAGINE EPIDEMIOLOGICA sui cittadini di Falconara, Chiaravalle e Montemarciano è stata consegnata a Novembre 2011 alla Regione Marche. Perchè i cittadini non vengono informati delle risultanze?

L'Indagine Epidemiologica sulla popolazione dei Comuni di Falconara Marittima, Chiaravalle e Montemarciano si è conclusa.

La Regione Marche, la Provincia di Ancona ed i Sindaci dei tre Comuni interessati si sono incontrati svariate volte tra Novembre e Dicembre 2011 con l'equipe degli Epidemiologi dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano e dell'ARPA Marche i quali hanno illustrato ogni dettaglio delle risultanze.

Perchè i cittadini non vengono informati?

Perchè non sono state convocate ed informate… Continua a leggere...

Falconara Marittima: ancora schiuma in mare ed in spiaggia … copiosa e densa. Comitato Villanova e Ondaverde Onlus chiedono chiarimenti a Capitaneria di Porto, Assessorati all’Ambiente e ARPA Marche! E’ necessario un intervento dell’Istituto Superiore per la Ricerca Applicata (ISPRA) del Ministero dell’Ambiente!

Mostriamo le deprimenti immagini della schiuma che sta spiaggiando a Falconara Marittima da ieri, 24 novembre 2011, proveniente da nord e sospinta dalla corrente verso sud.

Comitato Villanova e Ondaverde Onlus hanno chiesto informazioni - con mail corredata delle immagini fotografiche - a Capitaneria di Porto di Ancona, Assessorati all'Ambiente della Regione, Provincia e Comune nonchè all'ARPA Marche.

Segnalazioni telefoniche di cittadini falconaresi sono state inoltrate alla Capitaneria di Porto già nel… Continua a leggere...

A DISTANZA DI 12 ANNI, IL ROGO DEL 25 AGOSTO 1999, DOPO LE VITE UMANE, TENTA DI INGHIOTTIRE VERITA’ E GIUSTIZIA!

Il 25 Agosto 1999, alle 5,37, scoppiò un violento incendio presso la raffineria API di Falconara.

Quell'incendio uccise due lavoratori a causa delle ustioni riportate: Ettore Giulian e Mario Gandolfi.

Quell'incendio, che sembrava poter dare una svolta al futuro produttivo e territoriale di Falconara, della provincia di Ancona e della regione Marche, oggi tenta di inghiottire anche il futuro.

Ma qui, da questo sito, vogliamo parlare della verità e della giustizia… Continua a leggere...

Omissioni, lacune e imprudenze: due pesi e due misure della Regione Marche nelle V.I.A. per i rigassificatori di Gaz de France e API Nòva Energia. Regia politica dietro ai tecnici regionali?

Pubblichiamo il Documento che le associazioni e i partiti politici contrari ai progetti di rigassificatori di API Nòva Energia e Gaz de France hanno consegnato al Presidente della Regione Marche e ai componenti della Giunta nonché ai Capigruppo Consiliari al Presidente del Consiglio della Regione Marche.

regione-marche

Il Documento compara le Valutazioni di Impatto Ambientale (VIA) svolte dalla Regione Marche per i progetti di rigassificazione di fronte a Falconara M.ma/Ancona e… Continua a leggere...